FreeSpiriTerni.it

 


 

Home Arrampicata Scuola Istruttori Link utili Guida tecnica Manifestazioni e gare Sala boulder Gallery

 

L'arrampicata, intesa come disciplina a se stante, nasce verso la fine degli anni sessanta. Si allontana il concetto di allenamento per l'alpinismo e si avvicina sempre di più un attività vista come sport a tutti gli effetti da praticare nelle falesie a bassa quota.

L'uso dello spit (chiodo infisso sulla parete che da una sicurezza assoluta) in falesia porta in breve ad un aumento esponenziale delle difficoltà e presto il suo utilizzo verrà spostato anche in montagna.

Come tutti gli sport anche per l'arrampicata  valgono determinate regole che consentono di valutare obbiettivamente una prestazione. Il principio fondamentale di tutti gli stili è contenuto nella definizione di arrampicata sportiva:

Per avanzare lo scalatore impiega esclusivamente gli appigli naturali offerti dalla roccia. Gli ausili tecnici (corda, chiodi, imbrachi ecc.) servono esclusivamente per garantire la sicurezza e non come punti di riposo o di sosta.

Arrampicata libera non è quindi una scalata senza l'assicurazione delle corde, credenza oggi peraltro ancora molto diffusa, l'obbiettivo è di risalire un'intera lunghezza di corda senza cadute.